Arriva la Befana: 3 idee di cucito creativo per la festa dell’Epifania

Arriva la Befana: 3 idee di cucito creativo per la festa dell’Epifania

Befana su scopa con caramelle e carbone

Le feste natalizie sono in dirittura d’arrivo. Dopo Natale e Capodanno ci si prepara ad accogliere la Befana, solitamente disponendo calze vuote in attesa che vengano riempite di dolci (o carbone!). Per chi ama dedicarsi a lavoretti fai-da-te, questo periodo offre diverse idee per la realizzazione di creazioni, soprattutto con la macchina per cucire!

 

Vi abbiamo già indicato come realizzare una simpatica calza della Befana nel nostro articolo Creazioni natalizie: 3 idee per decorare la vostra casa e ridurre gli sprechi. Ma ecco altre tre originali idee da mettere in pratica per rendere l’attesa ancora più magica, sia per voi che per i vostri bambini.

 

Amici e amiche di Safarà, macchina per cucire alla mano!

 

La Befana vien di notte…

Chi è la Befana? La leggenda narra che durante il viaggio per giungere da Gesù Bambino, i Re Magi si fossero persi e per questo chiesero aiuto a una vecchietta che indicò loro la via. L’anziana donna non si volle unire a loro, ma se ne pentì presto e per questo iniziò a bussare a tutte le porte regalando dolci ai bambini, nella speranza che uno di loro fosse proprio Gesù. Anche se venne sempre dipinta come una vecchietta dall’aspetto spaventoso, la figura della Befana richiama aspetti più profondi, come la generosità e l’animo buono. Avere una piccola riproduzione di questa donna in casa tutto l’anno può essere d’esempio, sia per i grandi che per i piccini!

Realizzate una piccola bambola in pannolenci da tenere come soprammobile o sul vostro comodino. Cosa vi serve?

  • Pannolenci, di diversi colori;
  • Bottoni, per gli occhi della Befana;
  • Fili da ricamo, per gli indumenti;
  • Lana sintetica, per imbottire;
  • Un bastoncino di legno e un rotolo di juta per la scopa.

 

… con le scarpe tutte rotte…

Il 6 gennaio non può di certo mancare la calza! Nel nostro precedente articolo vi abbiamo spiegato come realizzare una calza della Befana classica. Se invece volete essere ancora più originali ve ne suggeriamo una davvero speciale. Secondo la leggenda, la Befana era un’anziana signora che non viveva affatto nel lusso. Per questo anche le sue calze, oltre ai vestiti, erano costantemente rattoppate. Vediamo cosa occorre per realizzare una vera calza della Befana.

  • Un sacchetto di juta: dalla sua dimensione dipenderà quella della calza;
  • Un cartamodello a forma di calza;
  • Dei lembi di tessuti diversi: vi serviranno per realizzare le toppe.

 

… e il cappello alla romana

La Befana non esce mai senza il suo fedele cappello, la cui forma ricorda un po’ quello delle streghe. In effetti si tratta proprio di una streghetta, anche se buona, che si assicura che tutti i bambini ricevano dei dolciumi. Vediamo cosa serve per realizzare il suo cappello, che potrete utilizzare sia come decorazione, che come travestimento per l’occasione!

  • Tessuto nero in feltro, per la struttura;
  • Pannolenci morbido colorato, per decorare il cappello;
  • Colla a caldo, per fissare le decorazioni.

Per un tocco ancora più personale, ricamate il vostro nome sulla base del cappello!

 

Siete pronti ad accogliere la Befana?

Non ci sono commenti. Scrivi il primo! :)

Commenta